BASILICA-SANTUARIO MARIA SS.MA DI CANNETO

Via Valle di Canneto N°1 - 03040 Settefrati (fr)Madonna di Canneto

HomeNews
News

News (231)

Di fronte a certe disgrazie, Gesù avverte che non serve scaricare la colpa sulle vittime. Vera saggezza è piuttosto lasciarsi interpellare dalla precarietà dell’esistenza e assumere un atteggiamento di responsabilità: fare penitenza e migliorare la nostra vita.

ore   9,30: Apertura del Santuario
ore 11,30: S. Messa
ore 16,00: S. Messa
ore 18,00: Chiusura del Santuario

Dai primi sopralluoghi effettuati dal personale del santuario il giorno dopo il sisma di magnitudo 4.8 che ha colpito la provincia di Frosinone.

Questo è il rapporto dei danni :

  • Strada di accesso Settefrati - Canneto completamente libera. ( Procedere ugualmente con cautela causa ghiaccio);
  • Non si rilevano danni o lesioni di alcun tipo sia interne che esterne alla struttura del Santuario e alla casa del pellegrino ;
  • All'interno del Santuario l'unico danno evidente è stata la caduta di 2 plafoniere (luci che si trovano sulla sede)
  • Danni abbastanza rilevanti alle canne dell'organo;
  • Danni ad alcuni vetri;
  • Altri danni di poco conto sono stati rilevati all'interno del negozietto dei souvenir e della sala ex-voto dove il movimento tellurico ha provocato la caduta di qualche oggetto;

Il Santuario resterà aperto nella giornata di oggi

 

Canneto 17/02/2013

Simone Buzzeo

 

Ha smesso di nevicare e la strada è tornata ad essere percorribile. Pertanto, la S. Messa delle ore 16.00 sarà regolarmente celebrata.

Poiché nevica copiosamente e la strada per raggiungere la Valle di Caneto è impraticabile, il Santuario in mattinta resterà chiuso. Aggiorneremo i devoti per il pomeriggio.

Il fatto che la Chiesa, ogni anno, ci ricorda la trasfigurazione del Signore nella liturgia quaresimale, proprio nella seconda domenica, ci indica che la Quaresima è una preparazione al mistero pasquale nella sua piena dimensione. Non soltanto alla passione, ma anche alla risurrezione di Cristo.

ore 9,30: Apertura del Santuario
ore 11,30: S. Messa
ore
16,00: S. Messa
ore 18,00: Chiusura del Santuario

Il vescovo eletto di Sora-Aquino-Pontecorvo, mons. Gerardo Antonazzo, esprime la sua vicinanza spirituale e il suo immenso affetto alle nostre popolazioni, colpite dal terremoto del 16 febbraio

«Carissimi,
in questo momento di grave difficoltà per la nostra Comunità diocesana, in modo particolare della Città di Sora, desidero con tutto il mio animo di padre e di pastore essere vicino con immenso affetto, e spiritualmente partecipe delle difficoltà del drammatico evento che tocca ciascuno di voi, sacerdoti, religiosi, religiose e fedeli laici.
Proprio ieri, sabato 16 febbraio, alle ore 14.00, mi ero reso presente per la prima volta nella Città di Sora, per visitare in forma privata la bellissima Cattedrale, il Seminario e l’Episcopio. A poche ore di distanza si è verificato questo evento così rovinoso, che inaspettatamente ha gettato tutti nella paura e nell’incertezza. Ringrazio le Autorità civili e Militari, insieme con le Istituzioni preposte al servizio di Protezione Civile, perché stanno operando con competenza e tempestività per restituire la sufficiente serenità in tutti i Cittadini, e per assicurare una graduale ripresa dell’attività sociale e religiosa.
Invito tutti alla fiduciosa preghiera, per affidare le Comunità più colpite dal sisma alla protezione dell’amore del Signore, salda roccia della nostra esistenza, e all’intercessione dei nostri Santi Patroni. Giunga a tutti la mia particolare benedizione, accompagnata dal cordiale invito alla speranza».

S. Maria di Leuca, 17 febbraio 2013

+ Gerardo Antonazzo,
Vescovo Eletto di Sora Aquino Pontecorvo

2013-02-11 Radio Vaticana

Il Papa ha annunciato oggi la sua rinuncia al ministero petrino. per l'avanzata età e la salute precaria. Questa la sua dichiarazione stamani durante il Concistoro per tre canonizzazioni:

"Carissimi Fratelli,

vi ho convocati a questo Concistoro non solo per le tre canonizzazioni, ma anche per comunicarvi una decisione di grande importanza per la vita della Chiesa. Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio, sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l’età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino. Sono ben consapevole che questo ministero, per la sua essenza spirituale, deve essere compiuto non solo con le opere e con le parole, ma non meno soffrendo e pregando....

Invitandoci a riflettere sulle tentazioni di Gesù, la Chiesa ci stimola ad entrare con Lui nel deserto per fare esperienza della vicinanza di Dio, nella preghiera e nel digiuno, imparando da Lui il segreto della vittoria sul male. Solo attraverso un autentico cammino di purificazione interiore, infatti, è possibile fare esperienza viva della Pasqua e risorgere con il Signore a vita nuova.

ore 9,30: Apertura del Santuario
ore 11,30: S. Messa
ore
16,00: S. Messa
ore 18,00: Chiusura del Santuario

Pagina 19 di 26

NOTA! Questo sito utilizza i cookie .

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Login

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Chi è Online

Abbiamo 38 visitatori e nessun utente online

Orari Santuario

Novembre 2017
solo Festivi
Apertura :9.30
S.Messe :11.00-16.00
chiusura :17.30

Bollettini

Offerte

                  Per le tua offerta

Free business joomla templates